TESTATA

ATjhkjhgggf

 

Il provvedimento, recependo la nuova direttiva europea sui rifiuti, fa venire meno il potere dei comuni di regolamentare l’assimilazione,

per qualità e quantità e ha confermato la possibilità per le attività commerciali, artigianali e industriali di affidare al mercato libero i propri rifiuti